Luci, Colori e Forme dell’arte Moderna

30 gennaio, Venezia – Luci, Colori e Forme dell’arte Moderna

Mostra Collettiva a tema libero di pittura, scultura, grafica e fotografia

Centro d’Arte “San Vidal” – Venezia
Campo San Zaccaria – Scoletta San Zaccaria in un complesso monumentale del XXI secolo
(nei pressi di p.zza San Marco)

dal 30 gennaio al 8 febbraio 2016

Vernissage – sabato 30 gennaio 2016 alle ore 18.00
Orari di apertura: ore 10.30 – 12.30 / 16.00 – 19.30; domenica chiuso.

Presentazione della Mostra a cura del critico d’arte prof. Giorgio Pilla

Con questa mostra collettiva dal titolo “Luci, colori e forme dell’Arte Moderna” si è inteso dare la possibilità di far esporre agli artisti, provenienti da tutta Europa, le loro opere in una cornice importante e gioiosa. Si è scelta pertanto quale location Centro d’Arte “San Vidal”, facente parte di un antico monastero del XV secolo. Tale sito storico si trova tra piazza San Marco e Riva degli Schiavoni, pertanto un gran numero di cittadini e turisti potranno ammirare le opere d’arte esposte. Altra importante scelta è stata quella di realizzare tale evento durante il Carnevale di Venezia.

Tale manifestazione ha tradizioni molto antiche, che rimandano ai culti ancestrali di passaggio dall’inverno alla primavera. Con questa festa, ancora prima della Repubblica di Venezia, le oligarchie veneziane e le classi dirigenti latine, concedevano l’illusione ai ceti più umili di diventare, per un breve periodo dell’anno, simili ai potenti, concedendo loro il poter burlare pubblicamente i ricchi indossando una maschera sul volto. Un’utile valvola di sfogo per tenere sotto controllo le tensioni sociali, sull’esempio del “Panem et Circenses” latino.

Oggi il Carnevale ha la durata di circa dieci giorni, in coincidenza del periodo pre-pasquale, ma la febbre del Carnevale comincia molto tempo prima anzi, forse non è scorretto dire che, a Venezia, la febbre del Carnevale non cessa mai e questa atmosfera si respira tutto l’anno, infatti la città è costellata da negozi che producono e vendono ai turisti una miriade di meravigliosi costumi e maschere carnevalesche.

Il Carnevale dei nostri giorni è un magnifico appuntamento durante il quale si svolgono rappresentazioni teatrali in allegria e giocosità, dove tutti si mascherano per celebrare il fascino di un mondo fatto di balli, scherzi, galà esclusivi e romantici incontri. Esso richiama folle di curiosi da tutto il mondo con una pacifica e sgargiante occupazione della Laguna, che sembra tornare per incanto ai tempi dell’antica Repubblica di Venezia.

fonte:http://www.napolinostra.com/Newsread.asp?id=1481